Panerai Replica LAB-ID Luminor 1950 Carbotech 3 giorni PAM 700 Guarda le mani


L’uso di materiali nuovi e di epoca spaziale negli orologi replica di fascia alta è sempre divertente da seguire come spettatore, ma è molto più apprezzato quando i loro vantaggi pratici potrebbero essere presto utilizzati in orologi che possono godere di un segmento più ampio. Raramente è il caso, ma un orologio replica che ha suscitato il mio interesse in questo modo è stato il Panerai LAB-ID Luminor 1950 Carbotech 3 Days PAM 700 (presentato qui). Utilizzando un assortimento di composti in carbonio e componenti a basso attrito che funzionano senza la necessità di alcun tipo di lubrificazione liquida, il risultato è un orologio che garantisce 50 anni di funzionamento senza interventi di manutenzione. Non c’è modo di sapere se la garanzia sarà valida ma, limitato nella produzione a soli 50 pezzi, non posso immaginare che 50 appassionati e collezionisti di Panerai, alias “Paneristis”, non vogliano intraprendere questo esperimento a lungo termine con la marca.

Accanto al replica Panerai BMG-TECH che ruota attorno all’uso di materiali sofisticati e high-tech, il Panerai LAB-ID Luminor 1950 Carbotech 3 Days PAM 700 dimostra le capacità del Laboratorio di Idee (LAB-ID), che opera come replica Panerai Reparto ricerca e sviluppo con sede a Neuchâtel. Come alcuni dei precedenti replica orologi Panerai (come questo Luminor Submersible 1950), l’orologio utilizza un materiale noto come Carbotech che serve sia a livello funzionale che estetico. Mentre non posso contestare l’uso di materiali compositi di carbonio per il loro vantaggio meccanico, non posso fare a meno di notare quanto bene gli strati profondi ombreggiati del Carbotech interagiscano con il quadrante luminoso blu e il cristallo Panerai incorporati qui.

Ci sono quattro innovazioni che Panerai replica ha utilizzato per sviluppare il suo calibro P.3001 / C, partendo da una serie di piastre e ponti costruiti interamente in ceramica a base di tantalio, eliminando la necessità di qualsiasi tipo di lubrificazione. Questo concetto oil-free si sposta anche nello scappamento in silicio rivestito DLC, che è il secondo nella lista delle innovazioni. In terzo luogo, con il tipo di utilizzo di ceramica e DLC che vediamo qui, Panerai replica ha eliminato la necessità di gioielli tradizionali. Pertanto, il movimento utilizza un set di soli quattro gioielli rivestiti DLC che eliminano la necessità di lubrificare il sistema di shock Incabloc. Infine, i due bariletti di molla funzionano anche senza grasso o olio e lo fanno con un rivestimento multistrato e uno strato finale di DLC.

Post Tagged with :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *