Replica Omega Speedmaster: “Il primo orologi replica indossato sulla luna”


Tra scrivania e divano, la vita di un normale orologio replica da polso si svolge al polso di un indossatore medio. Ma ci sono altre sfide che ti aspettano: si tuffano in profondità, o addirittura lasciano la nostra atmosfera terrestre. Il primo orologio sulla luna – elogia l’Omega Speedmaster. Inciso sul fondello di numerosi modelli Speedmaster, “Il primo orologio replica indossato sulla luna”. Per il normale orologio, almeno una piccola boccata di spazio sul suo polso.

Un orologio è particolarmente legato ai viaggi nello spazio – fino ad oggi: l’Omega Speedmaster Professional. Il loro primo utilizzo nello spazio inizialmente avviene senza la conoscenza del produttore o della NASA. Il 3 ottobre 1962 l’astronauta Walter Schirra prende la seconda edizione del cronografo sulla missione “Mercury-Atlas 8”. L’orologio era utilizzato come backup dell’orologio replica esistente: non c’erano stati test specifici in anticipo, l’equipaggio composto da un solo membro della capsula non era ancora destinato alle passeggiate.

A quel tempo, lo Speedmaster esisteva già da alcuni anni: nel 1957 fu lanciato sul mercato il cronografo sportivo, inizialmente destinato a tutti gli appassionati di orologi replica sportivi e atletici. Velocità: la velocità dovrebbe essere padroneggiata e misurata. Pertanto, da allora l’orologio ha una lunetta tachimetrica che può misurare la velocità. Mentre Walter Schirra aveva già anticipato la decisione della NASA nel 1962, due impiegati della NASA entrarono in vari gioiellieri locali nel 1967 a Houston, in Texas. Sembrano normali acquirenti di orologi replica e sono particolarmente interessanti per cronografi sportivi con carica manuale. Ciò che gli orologi replica non possono dire: attraverseranno il programma di test più duro del mondo e si qualificheranno con esso. Si tratta di una passeggiata sulla luna pianificata dalla NASA.

Gemini e Apollo sono i nomi delle prossime missioni della NASA e, per la prima volta, è prevista una passerella per portare gli astronauti fuori dallo Space Shuttle. Le condizioni sono più che inospitali – sono previste fluttuazioni di temperatura di oltre 100 gradi Celsius tra l’esposizione al sole e all’ombra. Gli orologi replica di Elgin, Benrus, Hamilton, Mido, Piccard, Omega, Bulova, Rolex replica, Longines e Gruen si fanno strada nella prima serie di test dell’Agenzia spaziale nazionale statunitense. Molti dei candidati abbandonano la prima serie di test e vengono catapultati da difetti della corsa alla luna – solo tre cronografi sono nella serie di test finale di: Rolex, Longines e Omega replica.

Post Tagged with : ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *